/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

Il bello della realtà. Serata con il sondaggista Pagnoncelli e Gigi De Palo

Mercoledì, 06 Novembre 2019

Prende il via il ciclo di incontri “Anticorpi intermedi” promosso dal centro culturale Il Portico del Vasaio, con il contributo della Fondazione Gigi Tadei.

Il primo appuntamento è per giovedì 7 novembre alle ore 21,15 nella Sala di Palazzo Buonadrata in Corso d’Augusto 62 a Rimini. Il tema della serata è “Il bello della realtà”, con la partecipazione del sondaggista Nando Pagnoncelli e di Gigi De Palo, Presidente del Forum delle Associazioni famigliari.

Il tema della serata è la realtà, tema molto attuale e dalle notevoli ripercussioni sulla nostra vita personale e sociale. Si prenderà spunto dall’ultimo libro di Pagnoncelli, La penisola che non c’è, che fotografa in modo documentato il divario esistente fra la realtà (sociale, culturale, economica,…) e la percezione che gli italiani ne hanno. Gli italiani, cioè, tendono a costruirsi una realtà su misura. Su misura di cosa? Delle proprie paure, dei propri pregiudizi, a volte delle proprie ideologie.

C’è bisogno di recuperare un rapporto più adeguato con la realtà. Un tempo un aiuto poteva venire dai corpi intermedi (associazioni, comunità, ecc.) che però oggi sono in crisi, così come li abbiamo conosciuti non esistono più o sono irrilevanti. Ma abbiamo fra di noi quegli “anticorpi intermedi”, per stare al titolo del ciclo, dove poter imparare un rapporto diverso, maggiormente positivo con la realtà?

Gli ospiti della serata sono:

Nando Pagnoncelli, presidente di Ipsos Italia, insegna Analisi della pubblica opinione all’Università Cattolica di Milano. È il sondaggista di riferimento della trasmissione televisiva “diMartedì” e tiene una rubrica settimanale sul Corriere della Sera.

Gigi De Palo, 42 anni, dal 2015 è presidente del Forum nazionale delle Associazioni famigliari. Giornalista e formatore (si occupa della dimensione spirituale della leadership), fra il 2011 e il 2013 è stato assessore a famiglia, scuola e giovani al Comune di Roma. È autore di vari libri, alcuni scritti a quattro mani con la moglie Anna Chiara.