Ecomondo, scolari a scuola di green economy

Venerdì, 20 Ottobre 2017

(Rimini) Al via la terza edizione di Intrap(p)rendere Green, progetto che insegna ai preadolescenti i comportamenti di sostenibilità ambientale e che vivrà uno dei suoi momenti fondamentali ad Ecomondo (Fiera di Rimini, 7 – 10 novembre).

Quest’anno saranno protagoniste le scuole medie di Santarcangelo di Romagna (T. Franchini, classe II A) e di Rimini (E.Fermi, classe IIB), ciascuna con un mandato, inerente il Natale. Così, mentre la scuola media Fermi (Rimini) sarà impegnata nella produzione di addobbi natalizi per la galleria commerciale Conad di Viserba, i ragazzi della scuola Franchini(Santarcangelo) realizzeranno ninnoli e addobbi per la “panchina del bacio sotto il vischio”.
I ragazzi si mettono al lavoro già a settembre con novità frutto del riuso creativo di plastica, carta, legno, provenienti dalla raccolta differenziata: studiano la carta e la plastica, il riciclo (scienze e matematica); intervistano le aziende di settore, i commercianti, scoprono il commercio (lettere); programmano, progettano, lavorano il cartone, la carta, la plastica (tecnologia, laboratorio di manualità), sbagliano, ricominciano, raggiungono i risultati desiderati. A novembre, in occasione di Ecomondo, visitano la manifestazione fieristica per incontrare il Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclaggio ed il recupero degli imballaggi in plastica Corepla e imparare in presa diretta, da giganti del settore, il ciclo della plastica.
Rientrati in aula, proseguono nel laboratorio e preparano un caffè scientifico rivolto ai propri genitori, durante il quale consegneranno i manufatti realizzati. Una targa, realizzata con materiali di riuso, racconterà la storia di quegli oggetti, responsabilizzando i giovani autori. Una bella pagina di responsabilità sociale grazie alla quale la comunità dà forza ai valori del riciclo e della sostenibilità.