Scrivi qui la tua mail
e premi Invio per ricevere gratuitamente ogni mattina la nostra rassegna stampa

Riccione, il basso profilo di Vescovi e del Pd

Lunedì, 24 Aprile 2017

Ma il Pd a Riccione vuole vincere le elezioni? Domanda legittima, visto il basso profilo tenuto dal suo candidato sindaco, Sabrina Vescovi, e la lista di sconosciuti o quasi che presenta al voto. Su 24 candidati, solo sette hanno già avuto un’esperienza amministrativa, tutti gli altri sono alle prime armi. La versione ufficiale dice si tratta di “un mix di innovazione, esperienza amministrativa, professionale e di rappresentanza di tutto il territorio comunale, oltre che di tutte le fasce di età”. Ha detto il segretario del partito Marco Parmeggiani: “Il segnale di innovazione che il PD vuole lanciare è forte e l’obiettivo è quello di mettere in campo una squadra che sia l’architrave della futura coalizione di Governo e supporti l’attività del Sindaco e della Giunta in modo efficace e costruttivo, per lavorare intensamente anche alla ricostruzione di quel tessuto di relazioni sociali che in questi anni si è andato via via sfilacciando”.

Lista a parte, si è visto in queste prime battute che il Pd e la sua candidata non alzano i toni su nulla. Alzare i toni non vuole dire necessariamente entrare in feroce polemica, ma richiamare l’attenzione su alcuni aspetti ritenuti essenziali. Oggi alla presentazione della lista questa linea del basso profilo è stata addirittura teorizzata. “Noi parleremo solo di Riccione – ha annunciato Vescovi - e non degli antagonisti. Non credo che per farsi spazio si debbano denigrare gli altri”. Il messaggio è che dal fortino del Pd non partiranno attacchi nei confronti di nessuno e nemmeno si replicherà agli attacchi partiti da altri. E infatti anche oggi nessuno fuoco d’artificio, neppure un petardino innocuo.

E nemmeno sul Trc, ancora una volta grande argomento della campagna elettorale, Vescovi tiene un tono distaccato: prima dice che la convention programmatica ci sarà il 12 maggio, poi si limita ad aggiungere che saranno fatte proposte perché sia collegato con la rete ferroviaria verso Bologna per riqualificarne l’impatto sulla città.

La Riccione immaginata da Vescovi è attraversata da una nuova divisione, frutta della crisi egli ultimi anni, quella fra inclusi e esclusi. Lei lavorerà per integrare gli esclusi nella comunità locale. Lo farà valorizzando al massimo la rete di associazioni, perché non è accettabile un rapporto esclusivo fra sindaco e singoli cittadini, il ruolo dei corpi intermedi va potenziato.

Riccione riparte, Riccione una nuova stagione. Sono gli slogan di Sabrina Vescovi. Riccione come città in cui si sta bene. Quindi un nuovo patto fra pubblico e privato per la riqualificazione del patrimonio umano e urbano della città. Un progetto di città che ha il turismo al centro, che deve marciare verso la destagionalizzazione. Oltre al segmento congressuale e sportivo, dice di voler puntare sul mare d’inverno.

La città va riqualificata a partire dal porto. Una delle prime decisioni della sua eventuale giunta sarà quelle di varare un progetto di video mapping per il Savioli Spiaggia, in modo che già da quest’estate diventi un luogo d’arte.

Diplomatica Vescovi sul tema della notte. Lo spegnimento della musica va rivisto, ma ciò non significa riportare la situazione a come era prima. E come allora? “Lo decideremo insieme agli operatori”.

La candidata del Pd immagina Riccione come città giardino, con un nuovo parco “La Viola” che parte da un Palazzo del Turismo ribattezzato Palazzo della cultura, e si estende fino al mare con viali alberati e stradine di sabbia. Osserva che ciò sarà apprezzato dagli albergatori che vogliono la pedonalizzazione totale, per lei un obiettivo impossibile da realizzare.

Riccione come città connessa, quindi wi fi esteso e libero per attirare i giovani. Connessa con Fiera e aeroporto, connessa tramite il Trc all’alta velocità ferroviaria con Bologna.

Ed ancora: valorizzazione degli archivi storici e culturali della città, revisione del welfare, aumento della sicurezza percepita, eliminare la casbah che ora regna in viale Dante.

Elezioni Riccione: Lista Pd Elenco completo



Le vostre foto

Rimini by @lesina, foto vincitrice del 7 settembre

#bgRimini

Le nostre città con gli occhi di chi le vive. Voi scattate e taggate, noi pubblichiamo. Tutto alla maniera di Instagram