/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

Antennone Viserba, delegazione in piazza Cavour

Venerdì, 22 Maggio 2020

(Rimini) Una delegazione di residenti di Viserba monte si è recata in piazza Cavour e via Rosaspina a Rimini per manifestare contro l'installazione dell'antennone di via Baroni a Viserba monte. "Vogliamo il rispetto del regolamento", questo hannp detto in coro i manifestanti in nome della oltre 1300 persone firmatarie della petizione consegnata lunedì scorso all'assessore Anna Montini. Il comitato dei cittadini chiede così “un atto di buon senso e di buona amministrazione da parte del comune, in nome dei principi, indirizzi e norme del regolamento comunale sulla telefonia mobile, affinché sia trovata una soluzione più coerente con le sue disposizioni”. Raccontano dal comitato che “fonti qualificate interne all'amministrazione hanno informato i presenti che il comune, sulla base delle istanze presentate dai cittadini e dall'avvocato Morri Maurizio, ritiene un "atto dovuto" provvedere al riesame del procedimento e nel frattempo alla sospensione dei lavori”.

I residenti di Viserba monte quindi “auspicano che il comune ed  Iliad possano individuare una soluzione alternativa, coerente con i dettami del regolamento, che potrebbe scrivere il lieto fine di una vicenda che angoscia tante, troppe famiglie, per le quali in caso di "fumata nera", non rimarrebbe altra possibilità che il ricorso al Tar”. I residenti di Viserba monte ribadisocno di non essere “contrari alla tecnologia che spesso facilita e migliora le nostre vite; chiedono solo che allo sviluppo tecnologico si accompagni la dovuta attenzione ai temi della salute ed ambiente, oltre alla salvaguardia dei sacrifici economici sostenuti dai residenti che a Viserba monte hanno trovato la risposta alla loro esigenza abitativa”.