/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

22 dicembre

Lunedì, 23 Dicembre 2019

Maxi canoni rinviati | La Lega vuole Montevecchi | Vento forte, danni grossi

Il governo congela i maxi canoni. Sono stati sospesi fino a giugno sia il pagamento delle cifre dovute dalle darsene per le concessioni demaniali, sia gli arretrati. “Si consente agli operatori di tirare il fiato, mettendo fine all’accanimento su un settore strategico per l’economia del nostro Paese”, commenta il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi (ilCarlino, Corriere).

Sedotta e perseguitata. E’ stato denunciato per stalking il sessantenne che ha sedotto una minorenne riminese durante un viaggio studio di sei mesi, all’estero ospite della famiglia dell'uomo. Lei aveva ceduto alle lusinghe, ma tornata in Italia aveva deciso di tagliare tutti i ponti. E’ a quel punto che l’uomo, ossessionato, l’ha raggiunta a Rimini e che lei ha raccontato tutto ai suoi genitori (ilCarlino, Corriere).

Spaccata con tombino. Due colpi nel giro di pochi giorni alla farmacia di via Settembrini. Gli investigatori stanno visionando le immagini della video sorveglianza e hanno qualche sospetto, non escludono possa trattarsi di qualcuno che vive in zona (ilCarlino, Corriere). Topi d’appartamento chic: la media è di tre furti al giorno tra Riccione e la Valconca. La banda agisce appena arriva il buio e porta via sempre lo stesso bottino: oro e abiti o accessori rigorosamente firmati (ilCarlino, Corriere).

Elezioni, la Lega punta su Matteo Montevecchi. L’ex di Fratelli d’Italia prende il posto dello storico attivista Paolo Ricci, che entrerà in lista con Bruno Galli. Quote rosa: Vallì Cipriani e Veronica Pontis. Questa la squadra definita a livello locale, manca ancora l’ok di Matteo Salvini (ilCarlino).

Il listino ‘Per’ Lucia Borgonzoni. Pare che ad oggi tre siano i nomi certi, nonostante qualcuno sottoposto a veto: Claudio Di Lorenzo, Marisa Grossi e Paola Maggini. Manca il terzo uomo. Domenico Samorani ha rinunciato (ilCarlino).

Vento forte, tanti danni. Non solo alberi sradicati e finiti sulle auto in sosta, a Miramare le forti raffiche hanno divelto la copertura di un hotel, di circa 250 metri quadrati (ilCarlino).

“Se la prescrizione cadesse, un cittadino come me potrebbe non vedere la fine della sua angoscia, mai”. Commento di Stefano Vitali, ieri su Facebook, sulla riforma del processo penale. L’ex presidente della provincia è in giudizio per il fallimento di Aeradria. “Nell'ottobre del 2012, i giornali parlavano di un possibile avviso di garanzia del tribunale nei miei confronti. Dicembre 2019, siamo ancora alle udienze per il primo grado di giudizio. 7 anni, 7 anni, 7 anni di esposizione mediatica, di udienze di…” (Corriere).

Altro in questa categoria: « 20 dicembre 24 dicembre »