/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

Confcommercio, Indino vicepresidente regionale con delega al turismo

Venerdì, 13 Dicembre 2019

(Rimini) Nuova carica regionale per il presidente di Confcommercio della provincia di Rimini, Gianni Indino. Ieri durante le elezioni che si sono svolte a Bologna e che hanno visto la riconferma di Enrico Postacchini a presidente di Confcommercio dell’Emilia Romagna, il rappresentante riminese Gianni Indino è stato eletto alla carica di vicepresidente con la delega al turismo. Ringrazio l’assemblea regionale per la fiducia che mi ha accordato affidandomi un ruolo di grande responsabilità e prestigio – commenta Indino – e ringrazio Mauro Mambelli presidente di Confcommercio Ravenna per il lavoro svolto negli ultimi 4 anni, di cui cercherò di seguire il solco. In una regione come la nostra in cui il turismo recita una parte da protagonista nella società e nell’economia, sarà mio compito curarne tutte le sfaccettature. Gli standard sono elevatissimi su tutto il territorio, e la competitività è assoluta. Basti pensare ad eccellenze come i distretti Motor Valley e la Wellness Valley, le Terre Verdiane e il Delta del Po, le terme e la montagna, fino alla grande capacità attrattiva della nostra costa con la nightlife, i servizi di spiaggia e il suo entroterra. Siamo una terra ricca di storia e natura, di arte, buon cibo e buon bere. Siamo la terra dell’accoglienza per antonomasia. Tutto questo e molto altro contribuiscono ai grandi numeri che il turismo fa registrare ogni anno e che tanti players contribuiscono a creare, mantenere e sviluppare. Metterò tutta la mia esperienza per fare da collettore tra tutti gli attori del turismo della nostra regione, tanti e variegati: dagli alberghi ai campeggi, dalle terme ai pubblici esercizi, dallo shopping alle agenzie di viaggio. Imprese, canali turistici, destinazioni, da tutelare e valorizzare. Allo stesso tempo sarà fondamentale proseguire e intensificare la collaborazione con le amministrazioni, Apt Servizi e le nostre destinazioni turistiche nate con la Legge 4/2016 per mettere in campo iniziative a favore del turismo di tutta la regione senza trascurare nessuna opportunità. Proprio la convinzione della strategicità del turismo per la nostra regione mi ha spinto a chiedere al presidente nazionale Carlo Sangalli, durante il Galà degli auguri organizzato dalla nostra Confcommercio provinciale al Grand Hotel di Rimini insieme all’Associazione 50&Più, di valutare la possibilità di portare a Rimini il Forum del turismo di Confcommercio con relatori di spessore mondiale, ricevendo da lui la disponibilità a valutarne la fattibilità”.