/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

28 ottobre

Lunedì, 28 Ottobre 2019

L'indotto degli alpini | La protesta delle verandine | Pd e 5Stelle: prove tecniche sul campo del Calbi

Duecento milioni di euro. Tanto potrebbero portare in dote, tra pernottamenti e indotto, i 500mila alpini che con i loro familiari parteciperanno all’adunata dall’8 al 10 maggio 2020 a Rimini. Ana e Provincia hanno stipulato un accordo con gli hotel attraverso Promozione alberghiera e Rimini Reservation, con prezzi bloccati: in un tre stelle, 33 euro pernottamento e colazione, 41 euro mezza pensione, 48 euro pensione completa (ilCarlino).

Verandine: sit in a Ravenna. Le associazioni di categoria, Confcommercio in testa, stanno verificando la fattibilità di un ricorso al tribunale amministrativo contro la stretta della soprintendenza. Nel frattempo hanno anche deciso di protestare a Ravenna sotto la sede della soprintendenza. Il giorno ancora non è stato deciso (ilCarlino).

Droga al figlio in carcere, madre in manette. Sabato, durante l’orario di ricevimento, una donna, complice l’altro figlio (anche lui arrestato), ha tentato di passare tra le sbarre al figlio detenuto ai Casetti 18 grammi di marijuana, ma una guardia se ne è accorta (ilCarlino, Corriere).

A passeggio per viale Ceccarini: tutto il brutto. Gazebi anneriti, fili elettrici volanti e interruttori appesi a un palo: le imprenditrici riccionesi Milena Neri del ristorante Brasserie e Catia Biagiotti di Altro & Tabacco hanno postato nel gruppo 'Come vorremmo la nostra Riccione' il loro tour tra le brutture del ‘salotto buono’. Il post ha spopolato, con oltre 300 reazioni, 70 commenti e 50 condivisioni (ilCarlino).

Politici contro vecchie glorie, in campo Pd e 5Stelle nella stessa squadra. E’ successo ieri per festeggiare la riqualificazione dello stadio di Cattolica. In maglietta giallo-oro, punte erano Stefano Bonaccini e Giulia Sarti. In porta a contrastarli però c’era Paolo Conti e nessuno dei due ha segnato (ilCarlino, Corriere).

Santarcangelo, discarica a cielo aperto. Da due settimane, causa ristrutturazione, la stazione ecologica dello stradone è chiusa. Davanti ai cancelli si sono formati e stanno crescendo cumuli di rifiuti, lasciati soprattutto di notte (Corriere).

Altro in questa categoria: « 25 ottobre 29 ottobre »