Castel Sismondo, 15mila appassionati per Giardini d’autore

Martedì, 08 Gennaio 2019

(Rimini) Sei weekend, più le aperture straordinarie della Vigilia e di Santo Stefano, con una media di 2.500 presenze ogni fine settimana per tutte le vacanze: si conclude con più di 15.000 visitatori il Natale al Castello di Giardini d'Autore, che dal 1 dicembre al 6 gennaio ha impreziosito l'offerta natalizia del centro storico di Rimini portando tra le mura di Castel Sismondo un Flower Market, un Giardino d'Inverno e una Caffetteria di corte che hanno permesso a riminesi e turisti di vivere gli spazi della fortezza di Sigismondo come un luogo vivo della città.
Nel suo mese e mezzo di apertura, il Flower Christmas Market di Giardini d'Autore ha infatti portato dentro le mura del Castello non soltanto decorazioni floreali, arredi firmati da grandi designer e magici allestimenti dedicati al Natale (come la fotografatissima serra), ma anche corsi, laboratori e conferenze dedicati al verde, con vivaisti di fama e artisti di ogni genere. Tra gli ospiti più significativi, il maestro di stile Stefano Agnoloni, Conte e guru del bon ton, che subito prima di Natale ha insegnato al pubblico di Giardini d'Autore i segreti per organizzare un pranzo perfetto durante le feste.

Intorno e insieme agli spazi curati da Giardini d'Autore, sono poi state tante le realtà del territorio che hanno abitato Castel Sismondo per queste vacanze di Natale: da Pacha Mama con il suo mercato equo e solidale alla rassegna di Presepi dal Mondo, dalle favole "per bambini dai 5 ai 105 anni" di Marcello Franca agli appuntamenti con le principesse a cura di Cartoon Club durante l'Epifania, senza dimenticare l'appuntamento di Capodanno con il dj set di NicoNote e gli scatti d'autore del fotografo Chico de Luigi, quando l'afflusso di pubblico al Castello è stato tale da creare una fila lunga decine e decine di persone, tutte in attesa di salutare il nuovo anno tra le mura di uno degli spazi simbolo di Rimini.
Dopo lo speciale in occasione della cena malatestiana dello chef Gino Angelini a maggio, e l'edizione record di settembre, Castel Sismondo si conferma lo spazio ideale dove far crescere l'evento che due volte all'anno richiama a Rimini i migliori vivaisti d'Italia: un legame che si farà ancora più forte il 21, 22 e 23 marzo quando il Castello voluto dal Malatesta ospiterà il decimo compleanno di Giardini d'Autore, pronto a festeggiare la sua ventesima edizione con una serie di appuntamenti che coinvolgeranno tutta la città di Rimini.

 


Le vostre foto

Rimini by @lesina, foto vincitrice del 7 settembre

#bgRimini

Le nostre città con gli occhi di chi le vive. Voi scattate e taggate, noi pubblichiamo. Tutto alla maniera di Instagram