Turismo, bene i primi cinque mesi, solo Bellaria "soffre"

Venerdì, 06 Luglio 2018

Nei primi cinque mesi dell'anno nella provincia di Rimini gli arrivi sono cresciuti del 3,6 per cento e le presenze del 6,3. I dati sono pubblicati sulla pagine del servizio statistiche della Regione Emilia Romagna. 

L'andamento non è però uniforme per tutti i Comuni della costa. Se Cattolica può brindare al suo +21,9 per cento, Bellaria Igea Marina ha di che interrogarsi sulle ragioni del suo - 8,1, unico dato negativo fra i centri della Riviera.

Rimini è solo leggermente inferiore alla media provinciale (+5,7), Misano invece raggiunge solo un +2,1 mentre Riccione può essere soddisfatta del suo rotondo +10 per cneto.

Siu base proviniale sono in sensibile aumento le presenze straniere (+12,6), certamente favorite dalla Pentecpste, periodo di vacanze per i tedeschi, che quest'anno cadeva a maggio. Da gennaio a maggio le presenze tedesche sono cresciute del 39,8 mentre nel mese di maggio sono quasi raddoppiate (la Pentecoste l'anno scorso cadeva a giugno). I russi sono invece in calo_ 7,3 per cento.