Scrivi qui la tua mail
e premi Invio per ricevere gratuitamente ogni mattina la nostra rassegna stampa

Microaree, ecco dove andranno i 32 ‘sfollati’ di via Islanda

Venerdì, 08 Giugno 2018

(Rimini) A metà settimana la giunta del comune di Rimini ha votato il piano definitivo per arrivare entro fine anno alla chiusura del campo nomadi del ‘fuori legge’ via Islanda. Unici i nuclei familiari da sistemare, cinque hanno ‘accettato’ di andarsene in appartamento, sei (in totale 32 persone, con 7 bimbi e 3 anziani) andreanno nelle micro aree definite con l’atto di palazzo Garampi. La Lega ha già annunciato ferrea resistenza, anccanto al comitato ProRimini, alla delibera, invitando cittadini e residenti a presentare le osservazioni entro i 45 giorni dalla pubblicazione.

Le aree individuate per accogliere i moduli abitativi sono quelle di via Montepulciano, la più ampia per cui ospiterà il nucleo più corposo di nomadi, via Cupa a Corpolò, via Orsoleto (all’altezza di via delle Malte), via Feleto e via della Lontra alla Grottarossa. La delibera specifica che ogni micro area avrà un unico capofamiglia quale soggetto responsabile, che si assumerà obblighi giuridici e impegni.



Le vostre foto

Rimini by @lisaram, foto vincitrice del 7 dicembre

#bgRimini

Le nostre città con gli occhi di chi le vive. Voi scattate e taggate, noi pubblichiamo. Tutto alla maniera di Instagram