Fogne, 130 nuovi allacci a Rimini nord

Giovedì, 12 Ottobre 2017

(Rimini) E’ stata pubblicata la nuova ordinanza che indica modi e tempi per regolarizzare gli impianti fognari e predisporre il corretto allacciamento dello scarico delle acque reflue domestiche alla rete fognaria pubblica. L'ordinanza, che interessa 130 fabbricati di 13 vie di Rimini Nord, prosegue un percorso avviato oltre 3 anni e mezzo fa che ha già consentito di regolarizzare oltre 2.000 allacci privati e che ha portato alla revoca dei divieti temporanei di balneazione per tre fosse della zona, Spina-Sacramora, Turchetta e Pedrera Grande.
Lunedì 16 ottobre alle 20.30 presso l'Ufficio Anagrafe (ex Quartiere 5) in Via Mazzini, 22 a Viserba si terrà un'assemblea pubblica indetta dall'Amministrazione Comunale e da Hera aperta a tutti i cittadini dell'area coinvolta. La nuova ordinanza definisce tempi e modi di adeguamento degli scarichi privati.

L'ordinanza dell'Amministrazione Comunale definisce il percorso operativo che dovranno seguire i residenti interessati per poter usufruire della rete fognaria sdoppiata.
Come previsto anche in passato, ciascun utente potrà provvedere autonomamente e presentare a Hera entro il 31 gennaio 2018 la richiesta di autorizzazione allo scarico delle acque bianche/nere alla fognatura comunale.
In alternativa, il Comune autorizzerà i tecnici incaricati da Hera a effettuare un sopralluogo in area privata per verificare lo stato dell'impianto fognario di ogni utenza e redigere il "Documento di Rete Fognaria Privata". Attraverso questo documento il tecnico catalogherà gli immobili sulla base delle condizioni dell'impianto: verificherà se è correttamente allacciato o se necessita di interventi o modifiche consistenti alla rete fognaria privata.

Il sopralluogo e la redazione del documento da parte dei tecnici incaricati Hera, senza alcuna spesa per i cittadini, eviterà l'obbligo previsto dal Regolamento del Servizio Idrico di predisporre un progetto dettagliato di allacciamento. I sopralluoghi, al fine di accertare la regolarità degli scarichi fognari e il conseguente rispetto dell'ordinanza, saranno effettuati a partire dal 1 aprile 2018. I tecnici saranno riconoscibili attraverso specifico cartellino che riporterà il marchio del Gruppo Hera, nome e cognome dell'incaricato e il numero di telefono da contattare nel caso in cui l'utente voglia verificare l'attendibilità della visita.
A tutti gli utenti dell'area coinvolta sarà inviata una lettera indicante l'ordinanza stessa e le modalità i tempi e i modi per completare gli interventi. Le vie di Rimini Nord interessate al progetto sono: Via Amati (dal 7 al 13 compreso), Via Amendola Giovanni, Via Canini Romeo, Via Cavaretta Fulvio, Via Curiel Eugenio (dall'1 all'11A compreso e dal 14A al 50 compreso), Via Lodolini Alfredo, Via Marconi Paolo (dal 5 al 23 compreso e dal 2 al 26A compreso), Piazzetta Dossi Giuseppe, Via Pinzi Mario, Via Pironi Salvatore (dal 2 al 16 compreso e dall'1 al 21 compreso), Via Sacramora (dal 2 al 28 compreso), Via Vandi Guerrino, Via Morri Egisto (solo civico 1F).