Scrivi qui la tua mail
e premi Invio per ricevere gratuitamente ogni mattina la nostra rassegna stampa

Palazzo Lettimi, 9 serate tra musica e teatro

Giovedì, 13 Luglio 2017

(Rimini) Nove giornate di concerti e spettacoli all’interno di una cornice unica, nel cuore dell’estate riminese. Questo il biglietto da visita del festival ‘Le città visibili’, rassegna di musica e teatro organizzata dall’omonima associazione culturale in programma a Rimini dal 21 luglio al 5 agosto nel giardino di Palazzo Lettimi di via Tempio Malatestiano 26, che solo in occasione del festival resterà aperto alla cittadinanza in via straordinaria e in forma del tutto gratuita.

Il giardino di Palazzo Lettimi aprirà le porte venerdì 21 luglio con una serata evento illuminata dalle note di Novensemble/Orchestra senza spine. Sabato 22 luglio e Domenica 23 luglio il festival Le città visibili ospiterà per il primo anno una storica manifestazione da sempre vanto del palinsesto culturale di eventi riminesi. È il festival Parco Poesia, diretto da Isabella Leardini, che in entrambi i giorni porterà nel giardino del palazzo Lettimi alcuni giovani poeti per un reading pomeridiano, e alcune tra le più conosciute voci poetiche del territorio e del panorama nazionale. La sera del 22 luglio la cantautrice pesarese Maria Antonietta, leggerà le liriche di alcune grandi poetesse che la storia della letteratura ha consegnato al presente, come Emily Dickinson e Wislawa Szymborska, spesso ispiratrici delle sue canzoni. Domenica 23 luglio saranno le canzoni di Riccardo Sinigallia (ex Tiromancino) ad animare il pubblico de Le città visibili, e in anteprima al concerto le sonorità di Riccardo Amadei e Les Pastìs. Il teatro sarà protagonista assoluto di quattro serate. Martedì 25 luglio il festival ospiterà lo spettacolo “Pinocchi” (Progetti Carpe Diem/La Casa delle Storie, in collaborazione con il Lavoratorio di Firenze), sabato 29 sarà la volta del Teatro Kopò/Elisabetta Tulli con “Le ragazze di Via Savoia 31”. A chiudere la proposta teatrale di luglio della kermesse sarà la performance teatrale “Ascoltate! Romagna relax” della compagnia Menoventi, nella serata di lunedì 31. Martedì 1 agosto la cantautrice Nada Malanima arriverà a Rimini proprio in occasione del festival Le città visibili. Lo farà in compagnia del pianista francese Julian Barrett. Ad aprire la serata sarà il cantautore riminese Houdini Righini. Nella serata di giovedì 3 agosto andrà in scena l’ultimo spettacolo teatrale in programma nel cartellone del festival. Si tratta di “Sic transit gloria mundi” di Ippogrifo Produzioni, spettacolo scelto dai “Visionari”, una speciale giuria popolare costituitasi in virtù del progetto “L’Italia dei Visionari”, cui molte realtà che si occupano di teatro e spettacoli hanno aderito a livello nazionale. La serata di chiusura del festival, in programma sabato 5 agosto è affidata alla musica del duo femminile Io e la tigre. Ad aprire il concerto della band saranno gli emergenti Alternative Station, che l’1 luglio si sono esibiti come gruppo spalla in anteprima al concerto dei record di Vasco Rossi a Modena Park.



Le vostre foto

Rimini by @goffry_b, foto vincitrice del 18 maggio

#bgRimini

Le nostre città con gli occhi di chi le vive. Voi scattate e taggate, noi pubblichiamo. Tutto alla maniera di Instagram