/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

28 agosto

Venerdì, 28 Agosto 2020

Contagi in crescita | Ieg chiude in utile | Riapre il Cinepalace

Diciassette casi in un giorno solo. E’ l'aggiornamento di ieri per la provincia di Rimini sulla diffusione del coronavirus. Tra i contagiati soprattutto giovani trovati tracciando i contatti dei positivi degli ultimi giorni (ilCarlino, Corriere, BuongiornoRimini).

“Vaccini introvabili”. La Regione pare abbia prenotato tutte le dosi prodotte di vaccino antinfluenzale, affinché possano essere somministrate negli ospedali, ma l’ordine dei farmacisti protesta. Per i farmacisti potrebbe essere disagevole e rischioso “concentrare una grande quantità di cittadini nelle strutture Asl per fare il vaccino”, mentre “sarebbe più veloce utilizzare anche le farmacie” (ilCarlino).

Alessandro si è svegliato. Vivo per miracolo, lo studente riminese caduto dalla finestra dell’appartamento dove vive a Roma non è ancora fuori pericolo, ma pare non abbia riportato lesioni gravi alla testa e alla colonna vertebrale. Anche questo un miracolo, secondo i medici, dopo un volo di 20 metri. La procura di Roma indaga. L’ipotesi più accreditata è quella dell’incidente (ilCarlino).

Ieg, il covid abbatte i ricavi. Meno 38 per cento, e tuttavia primo semestre chiuso in utile per la società di gestione della fiera di Rimini grazie ai risultati dei primi due mesi dell’anno, quando la ’crescita organica’ era salita del 2,4%, a 2,4 milioni di euro (ilCarlino, Corriere, BuongiornoRimini).

Al liceo Serpieri mancano spazi. E così alcuni studenti dovranno alternare lezioni in classe e da casa ed altri dovranno studiare negli spazi esterni. Lo spiega il preside Francesco Tafuro, che ha scritto ai genitori per spiegare la situazione e lamentare il mancato sostegno da parte delle istituzioni (Corriere). “Sta alle scuole dirci cosa serve”. E’ la risposta del presidente della provincia Riziero Santi (Corriere).

Riparte il parco del mare. Lunedì riaprono i cantieri da Rivabella a Torre Pedrera. Dalla settimana successiva, inoltre, dovranno chiudere alcuni tratti del lungomare nord. I cantieri saranno “mobili”: impegneranno di volta in volta solo la parte del lungomare da riqualificare per poi liberarla e passare avanti. L'obiettivo è “limitare strettamente alla sola zona dove effettivamente i lavori vengono realizzati i disagi” (ilCarlino, Corriere, BuongiornoRimini).

“Basta spacciatori”. Bellariva insorge contro il degrado. “L’altra sera durante il servizio cena sono venute da me due mamme, mi hanno detto: ’si stanno menando all’angolo della strada. Potete fare qualcosa? Abbiamo paura’. Tutto ciò mentre le loro bimbe piangevano”, racconta un’albergatrice. “Dopo che ti fai un gran mazzo, ci sono le recensioni di clienti che parlano bene dell’albergo ma dicono che non torneranno più per il degrado della zona” (ilCarlino).

A Riccione riapre il Cinepalace. La data è il 2 settembre, l’ora è le 19: in una delle sale sarà proposta in diretta l’inaugurazione della Mostra internazionale del cinema di Venezia e poi il primo film in programma. “Anche se con pochi film disponibili, perché le case di produzione stanno attendendo la ripresa, comunque abbiamo deciso di riaprire tutte sei le sale”, conferma Massimo Giometti (ilCarlino).

Altro in questa categoria: « 27 agosto 31 agosto »