/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

Bonus vacanze: Sgr lo sconta sulle bollette

Mercoledì, 12 Agosto 2020

(Rimini) Un aiuto concreto al territorio e ad un settore, quello turistico, che ha particolarmente risentito degli effetti dell’emergenza sanitaria. SGR conferma ancora una volta la propria attenzione al cliente con un’iniziativa molto vantaggiosa rivolta alle strutture ricettive. Tutti gli operatori turistici che accettano il Bonus Vacanze potranno cedere “alla pari”, senza alcun costo aggiuntivo, il credito a SGR per il pagamento delle bollette luce e gas. L’iniziativa è valida su entrambe le utenze (oltre al gas SGR serve più di 50.000 utenze luce) e potranno beneficiarne sia gli attuali clienti, sia quelli potenzialmente interessati a diventarlo.

“In un periodo di grande difficoltà per il settore – spiega Bruno Tani, AD del Gruppo SGR – SGR vuole dare una dimostrazione tangibile della sua vicinanza al territorio e del proprio impegno per essere sempre al servizio dei clienti. Gli operatori turistici potranno immediatamente monetizzare il Bonus che ricevono dai clienti utilizzandolo per il pagamento delle fatture luce e gas SGR. Accettare il Bonus Vacanze sarà dunque ancor più vantaggioso.  L'obiettivo -conclude - è quello di favorire finanziariamente gli operatori e creare valore per il settore turistico territoriale”.

Unico requisito per la cessione del credito è essere cliente SGR e avere sede nei territori serviti. La procedura è semplice e veloce, è sufficiente contattare il servizio clienti SGR al numero 800.900.147. Oltre al servizio clienti, sempre pronto a fornire risposte e consigli utili, e agli sportelli, gli albergatori potranno rivolgersi ad un consulente dedicato SGR per ogni eventuale delucidazione.