/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

Piazzale Kennedy: stop alla balneazione

Giovedì, 09 Luglio 2020

(Rimini) A seguito delle indagini sulla morte per annegamento di un bagnante, il comune di Rimini ha disposto il divieto di balneazione nel tratto di acque davanti a piazzale Kennedy, bagni 27 e 28, a partire da 50 metri dalla riva. La misura arriva dopo una comunicazione della Capitaneria di Porto “nella quale si informa che da rilievi tecnici effettuati nello specchio acqueo antistante i bagni 27 e 28 di Rimini Sud sono state rilevate “alcune variazioni irregolari del fondale a partire da circa 90 metri dalla riva verso l’esterno”. La misura è stat quindi adottata “in via precauzionale e cautelativa, nelle more dell’acquisizione di ulteriori informazioni circa l’effettivo stato dei fondali marini, anche attraverso l’effettuazione di rilievi tecnici specifici”. Si ricorda che nello stesso tratto è da tempo in vigore il divieto di balneazione a partire Nella zona di mare in questione, da 201 metri da riva, a causa del cantiere del Piano di salvaguardia della balneazione.