/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

2 luglio

Giovedì, 02 Luglio 2020

Quasi tutti aperti | Riminiwellness e Frecce saltano | Andrea Guerra nell'Academy

“Molte strutture stanno per riaprire”. L’annuncio è di Patrizia Rinaldis, presidente dell’Associazione albergatori di Rimini. Luglio sembra possa essere il mese della riscossa. “Se guardiamo all’Italia vediamo come le città d’arte siano in grandissima difficoltà, mentre le località di mare possono giocarsela”, spiega Rinaldis (ilCarlino).

La situazione. Se poche settimane fa erano centinaia gli alberghi chiusi, oggi solo il 2% lo è ancora a Riccione, il 10% a Cattolica, il 5% a Bellaria (ilCarlino, Corriere). Da oggi in riviera ferma il treno ad altavelocità Italo proveniente da Milano, con 6 collegamenti al giorno (ilCarlino).

Rinviata Riminiwellness. I nuovi focolai di coronavirus in Italia e il perdurare della pandemia in molti Paesi del mondo ha portato la Ieg a questa decisione. Il quadro della situazione e l’incertezza dei voli, spiegano gli organizzatori, “non garantisce a operatori e pubblico quella che è sempre stata la vera forza della kermesse: essere la più grande e importante vetrina al mondo per le novità del settore” (ilCarlino, Corriere, BuongiornoRimini).

Saltano le Frecce tricolori. Cancellati gli airshow in riviera della Pattuglia acrobatica nazionale. Si sarebbe dovuta esibire il 26 luglio nei cieli di Bellaria e il 23 agosto in quelli di Rimini (ilCarlino, Corriere, BuongiornoRimini).

Riaprono Aquafan e Italia in miniatura. Ieri sono arrivati turisti anche da Napoli. “I parchi sono una vetrina importante per il turismo dell’Emilia Romagna ed è per questo che abbiamo fortemente voluto riaprirli tutti”, sottolinea Patrizia Leardini, general manager Romagna-Toscana dei parchi Costa Edutainment (ilCarlino).

Piazzale Kennedy, tra due settimane l’inaugurazione del belvedere. Ieri il sindaco di Rimini Andrea Gnassi ha visitato il cantiere insieme al rettore dell’università Francesco Ubertini e una quarantina di imprenditori (ilCarlino, Corriere, BuongiornoRimini). In ritardo il lungomare: il legno per la pavimentazione deve arrivare dal Brasile, che perà, a causa della pandemia, ha bloccato le esportazioni (ilCarlino).

Le risorse del Recovery fund vanno investite nel turismo. Torna a sostenerlo il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, alla notizia della chiusura di alcuni bacini importanti, come la Russia. “La salute viene prima di tutto, ma le conseguenze negative del blocco sui territori ad altissima valenza turistica verso alcuni Paesi ad altissima frequenza turistica sono altrettanto innegabili”, fa notare (ilCarlino, Corriere, BuongiornoRimini).

Come leggere il decreto rilancio? Il Ponte lo chiede al rettore del santuario della Madonna di Saiano, don Osvaldo Caldari, che spiega: “Occorre affrontare questi problemi compiendo un salto da una mentalità legalistica e tecnica a un approccio esistenziale” (ilPonte).

Anziani. Da circa un mese i centri di aggregazione del territorio possono riaprire. Ma le norme anti-Covid rendono la ripartenza molto difficile. Il Ponte ricostruisce la situazione a Rimini.

Parco eolico: Basta plastica in mare si appella al ministro Sergio Costa. L’associazione ha inviato le sue osservazioni sul progetto per la realizzazione di un impianto per la produzione di energia eolica al largo delle coste riminesi anche alla Regione Emilia Romagna e ha consegnato una copia cartacea alla guardia costiera (ilCarlino).

Andrea Guerra entra nell’Academy di Los Angeles. Il compositore santarcangiolese è tra i nuovi membri ammessi al comitato che ogni anno assegna i premi Oscar (ilCarlino, Corriere).

Don Giuseppe Tognacci è il nuovo esorcista della Diocesi di Rimini. Lo ha deciso il vescovo Francesco Lambiasi, insieme a tutta una serie di avvicendamenti nelle parrocchie del riminese (Corriere, BuongiornoRimini).

Dentix ha presentato il “concordato preventivo in continuità”. Gli obiettivi sono la riapertura delle cliniche in condizioni di sicurezza, per prestare le cure necessarie ai pazienti, e ristrutturare il debito finanziario (Corriere).

Sempre più giovani. L’età del primo approccio con le droghe si abbassa, mentre si allarga il mix delle sostanze stupefacenti usate. Il lockdown ha incoraggiato il dilagare dell’acquisto in rete (ilPonte).

Altro in questa categoria: « 1 luglio 3 luglio »