/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

Sagra musicale, chiusura in grande con l’Accademia di Santa Cecilia

Mercoledì, 11 Dicembre 2019

(Rimini) E' l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con un programma incentrato sulla Seconda Sinfonia di Franz Schubert e la Prima Sinfonia di Johannes Brahms, a chiudere sabato 14 dicembre al Teatro Galli di Rimini (ore 21) il programma della 70esima Sagra Musicale Malatestiana. Sul podio ci sarà il Maestro Mihhail Gerts, balzato alla ribalta della critica internazionale per il suo recente successo alla Philharmonique di Paris e già direttore della Deutsches Symphonie-Orchester di Berlino, la WDR Rundfunkorchester di Colonia e la Helsinki Philharmonic. Mihhail Gerts prenderà il posto del maestro venezuelano Gustavo Dudamel, che pochi giorni fa ha annunciato di dover cancellare il tour in Italia e gli impegni successivi per motivi di salute.
Non cambia invece il programma del concerto, che prima delle sinfonie di Schubert e Brahms, prevede l'esecuzione dell'ouverture della Semiramide, ultimo melodramma composto in Italia da Gioachino Rossini.