/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

10 ottobre

Giovedì, 10 Ottobre 2019

Iva, concessioni e condhotel: se ne parla al Ttg, Sun e Sia | Eroina a fiumi | Lavori ai Padulli

Lusso e virtuale, il turismo punta sull’innovazione. Inaugurato ieri il Ttg, in fiera fino a domani insieme a Sia e Sun. (ilCarlino, Corriere, BuongiornoRimini). Federalberghi ne ha approfittato per protestare contro l’ipotesi dell’aumento dell’iva. “Se l’Iva fosse rimodulata e salisse al 22 per cento per gli hotel di alta fascia, abbiamo già pronta una contromossa. Declasseremo tutti gli alberghi a 5 stelle per risparmiare quel famoso 10% di cui si parla”, ha detto il presidente Bernabò Bocca (Corriere).

“Il Comune deve solo applicare la legge”. Dalla fiera del turismo, il presidente dei bagnini di Confartigianato Giorgio Mussoni attacca quei comuni (non indicando quali, ma tra questi c’è anche quello di Rimini) che non hanno ancora recepito la proroga delle concessioni al 2034. “Quando lo Stato decide e legifera, i Comuni sono tenuti ad applicare la legge”, tuona spiegando come il comune debba “solo procedere facendo un atto tecnico, deve mettere un timbro su una concessione già esistente” (ilCarlino). Gli albergatori incalzano sulla legge dei condhotel, chiedendo maggiore chiarezza ai comuni sull’applicazione delle norme (ilCarlino).

La fiera cresce. “Serve una quota di ulteriore sviluppo dimensionale”, ha detto a margine dell’inaugurazione del Ttg il presidente Lorenzo Cagnoni, obiettivo che Ieg sta perseguendo con il progetto del nuovo padiglione: la grande cupola di 40 metri di diametro e 38 di altezza (Corriere).

Eroina a fiumi. A Rimini il mercato nelle mani dei tunisini cresce da Borgo Marina alla stazione e anche tra Marebello e Bellariva, dove la droga ora viene nascosta nei giardini degli hotel chiusi a fine stagione (ilCarlino, Corriere).

“Sdoganare la droga è molto pericoloso”. Lo ha detto il capo della polizia Franco Gabrielli, ieri in visita a San Patrignano per i Wefree days, commentando i dati che registrano un aumento a livello mondiale della produzione, del consumo, del numero di morti per overdose, mentre diminuisce l’età dei consumatori (ilCarlino, Corriere, BuongiornoRimini).

Maltrattamenti a Villa Franca, il processo. Ieri il pubblico ministero Davide Ercolani si è opposto alle richieste di patteggiamento delle quattro imputate per i maltrattamenti nella casa di cura. Si procederà con rito abbreviato. Udienza aggiornata al 9 dicembre (Corriere).

Padulli, a inizio anno partiranno gli interventi di urbanizzazione. Prevedono pista ciclabile, marciapiedi, illuminazione pubblica e aree di sosta. Si realizzeranno anche grazie ai 355mila euro di polizza fideiussoria riscossa dal comune in maggio dopo il fallimento dell’impresa appaltatrice (Corriere).

Ripetizioni di religione. A San Marino durante una riunione in chiesa, il parroco di Borgo Maggiore don Marco Scandelli ha proposto la possibilità di un corso per chi volesse accostarsi ai sacramenti “senza aver mai ricevuto un’istruzione sulle religioni del Mediterraneo, la storia e la cultura su cui si è sviluppato il cattolicesimo”. Per questo c’è stato qualcuno che lo ha attaccato su Facebook. “Io preferisco che chi si accinge a ricevere un sacramento sia preparato e consapevole”, ha risposto don Marco (Corriere).

“Neanche un prete per chiacchierar”. Riflessione del Ponte sulle vocazioni. Per far fronte al calo a Rimini, 115 parrocchie della Diocesi sono state raggruppate in 21 zone pastorali. L’età media del clero è 64,25 anni.

Era malato da tempo. E’ morto ieri all’età di 61 anni l’ex sindaco di Misano, Antonio Magnani. “La mia vita politica è cresciuta al suo fianco”, ha commentato commosso l’attuale sindaco di Misano Fabrizio Piccioni. “È un momento doloroso”, ha aggiunto l’ex sindaco Stefano Giannini (Corriere).

“Non venderemo appartamenti, useremo i nuovi spazi come suite”. Lo dice Federico Spadini per la società titolare dell’hotel Corallo a Riccione. La proprietà ha firmato l’atto in convenzione con il Comune per dare il via al progetto di riqualificazione. Nelle casse pubbliche arriveranno 118mila euro per la monetizzazione dei parcheggi e 100mila euro per l’allungamento di viale XIX Ottobre (ilCarlino).

Sì unanime per Sandra beata. La firma di papa Francesco sul decreto del 2 ottobre per la beatificazione di Sandra Sabattini è arrivata dopo l’approvazione di tutti e sette i medici laici nel riconoscere il miracolo a Stefano Vitali (ilPonte).

Altro in questa categoria: « 9 ottobre 11 ottobre »