/*Facebook Pixel Code*/ /*End Facebook Pixel Code*/

Mobilità sostenibile, presentato a Nizza il manuale del piano strategico

Giovedì, 11 Luglio 2019

(Rimini) Come ridurre le emissioni di carbonio, promuovere l'efficienza energetica e contribuire a mitigare il cambiamento climatico nelle destinazioni turistiche del Mediterraneo, facendo leva sulla mobilità sostenibile? Questo il tema centrale del progetto europeo Mobilitas - Mobility for nearLy zero CO2 in medITerranean tourism destinAtionS, co-finanziato dal programma di cooperazione transnazionale interreg med 2014 – 2020, che ha avuto il suo evento conclusivo l'11 luglio in Francia, a Nizza, durante la "Journée sur la mobilité douce & active et la santé" (Giornata sulla mobilità sostenibile e attiva e la salute).
Durante l'evento finale, Valentina Ridolfi dell'Agenzia Piano Strategico di Rimini, tra i partner italiani del progetto assieme al Comune di Misano Adriatico e all'Università IUAV di Venezia, ha presentato l'"Handbook on Sustainable Mobility in the MED area", un corposo ma agile manuale sulla mobilità sostenibile nel Mediterraneo, curato dalla stessa Agenzia e pubblicato da Maggioli Editore. Oltre agli esiti di Mobilitas, l'handbook raccoglie i risultati di altri 6 progetti med dedicati alla mobilità sostenibile, coordinati dal network europeo Go-Sump, con base a Malaga, e si pone l'obiettivo di promuovere, condividere sfide e sviluppare soluzioni per la mobilità sostenibile nell'area MED con particolare attenzione alle metodologie adottate e alle azioni sperimentate. Tra i Paesi indagati, oltre all'Italia, figurano Francia, Spagna, Portogallo, Grecia, Cipro, Slovenia, Croazia.