Allevi e Maneskin, successo per le anteprime del Capodanno

Lunedì, 31 Dicembre 2018

(Rimini) Sabato sera ci ha pensato Giovanni Allevi a riempire la Sala della concordia del palazzo dei congressi di Riccione. Ieri pomeriggio è toccato alla band Maneskin riempire piazzale Ceccarini.
Accompagnato dall’Orchestra sinfonica italiana, il pianista e compositore ha dedicato al pubblico di Riccione “una serata unica e indimenticabile, non solo per la musica straordinaria che ha suonato e diretto ma anche per il suo essere così speciale, un artista decisamente fuori dagli schemi che racconta senza filtri di insicurezze e ansie in un modo talmente divertente e lieve da trasmettere grande sensibilità ed emozioni”, spiegano dal Comune. Il musicista marchigiano ha anche giocato più volte con il pubblico e ha regalato momenti fuori programma e sorprese, come far salire sul palco a dirigere la Piccola serenata notturna di Mozart un bambino seduto in platea. Gran finale con medley natalizio e standing ovation del pubblico.
Una piazza “piena come non mai”, sono state contate circa 3mila persone, ha accolto ieri il concerto dei Maneskin. I primi fan erano in piazzale Ceccarini già dalle otto della mattina e alle due del pomeriggio era praticamente impossibile trovare parcheggio a ridosso del centro. Code in uscita al casello A14, viali pieni e una vera e propria folla nell’area dello spettacolo, un’anteprima del Capodanno davvero da ricordare.


Le vostre foto

San Marino by @goffry_b, foto vincitrice del 29 dicembre

#vivoRimini

Le nostre città con gli occhi di chi le vive. Voi scattate e taggate, noi pubblichiamo. Tutto alla maniera di Instagram