Strade da rifare per oltre 500mila euro

Giovedì, 13 Ottobre 2016

(Bellaria) La giunta comunale ha approvato i progetti esecutivi di una serie di opere pubbliche che vedranno il loro avvio tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017: oltre 500mila euro l’importo complessivo, per interventi che interesseranno diverse zone di Bellaria Igea Marina.
All’incrocio tra via Ravenna e via Uso, verrà realizzato il nuovo raccordo di innesto per i veicoli che, provenendo da Sud, si immettono sul lungo fiume. L’intervento consentirà di guadagnare circa sei metri per lo spazio di manovra, migliorando il il transito veicolare ed aprendo la possibilità a un eventuale doppio senso di marcia in via Uso, tra la via Romea e la via Ravenna. Un’opera da circa 95.000 euro, comprensiva di nuova asfaltatura e nuova segnaletica, che segue di qualche mese la già realizzata nuova corsia di innesto per i veicoli che da via Uso si immettono sulla stessa via Ravenna in direzione Nord.
Poco distante, nella centrale via Roma, con un progetto da 85.000 euro si procederà all’eliminazione dei tratti in “betonella” presenti alle intersezioni con le traverse sul lato Cesenatico, creando passaggi pedonali meglio riconoscibili e relativa segnaletica orizzontale.
In via Pisino invece, grazie alla risagomatura della ciclabile che corre sul lato Nord, verranno realizzati stalli per la sosta, ora assenti, in cui sarà possibile parcheggiare parallelamente al senso di marcia mare-monte. Ai lavori, che interesseranno l’intero tratto compreso tra via Piacenza e via Cuneo per totali 80.000 euro, seguirà una nuova asfaltatura.
L’inizio del nuovo anno porterà la riqualificazione della porzione lato mare di via Ennio, di alcuni tratti di via Virgilio e dell’intersezione tra le due strade. Un intervento da circa 80mila euro, con cui sarà rifatta la pavimentazione danneggiata, in particolar modo dalle radici dei pini presenti a bordo via.
Sempre a Igea Marina, sarà completata in via Ovidio l’opera di manutenzione – effettuata per ‘stralci’ - della pavimentazione stradale, con sostituzione della ‘canalina’ centrale e realizzazione di nuove caditoie. I lavori, per una somma di 80.000, completeranno un intervento che, negli scorsi mesi, ha visto anche il potenziamento dell’illuminazione pubblica lungo tutta la via.
Circa 100mila euro saranno infine impiegati in interventi di natura idraulica in via Cattaro, in un tratto di via Teano e presso largo Montello; nei primi due casi, si tratta della prosecuzione delle opere che già hanno interessato le zone circostanti, per scongiurare il rischio di allagamenti in caso di abbondanti piogge, mentre in largo Montello sarà potenziato l’impianto di sollevamento, uno snodo nevralgico per tutta la rete di fognatura bianca che innerva il centro di Bellaria.