Provincia in bolletta rinegozia i prestiti

Venerdì, 19 Maggio 2017

(Rimini) Nella seduta di ieri, il Consiglio provinciale ha approvato a maggioranza (contraria l’opposizione) la rinegoziazione per il 2017 dei prestiti concessi dalla Cassa Depositi e Prestiti, così come previsto dalla legge 190/2014. Si tratta di un provvedimento essenziale poiché consente all’Ente di ridurre l’incidenza della spesa per il rimborso del debito sui bilanci degli anni futuri e di avvalersi della mancata corresponsione della quota capitale nell’esercizio in corso e del differimento della corresponsione della quota interessi, destinando la minore spesa al conseguimento dell’equilibrio finanziario del bilancio, reso altrimenti impossibile dai tagli di risorse e dal contributo richiesto dallo Stato, anno dopo anno, a partire dalla riforma Delrio.
Approvato poi, sempre a maggioranza, il rinnovo della convenzione tra la Provincia, la Regione e ARPAE per lo svolgimento di funzioni amministrative fondamentali in materia ambientale.