Notte in strada, 9 prostitute irregolari verso il rimpatrio

Venerdì, 16 Giugno 2017

(Rimini) Un’operazione interforze a contrasto della prostituzione la scorsa notte ha portato all’identificazione di circa una trentina di prostitute. Tra esse otto transessuali di origine peruviana e una donna ecuadoregna sono stati accompagnati in Questura perché risultati privi di qualsiasi tipo di documento. Al termine degli accertamenti è risultato che tutte le nove persone fermate erano presenti irregolarmente sul territorio italiano e sono state denunciate. Per cinque di loro è scattato il decreto di espulsione, mentre alle altre quattro è stato notificato l’invito a presentarsi alla Questura di Milano.
In campo fino a notte fonda 25 uomini tra personale della Polizia di Stato e agenti del Nucleo antiabusivismo della Polizia Municipale di Rimini. La nottata di controlli è iniziata verso le 20, con un presidio da parte degli agenti della zona del lungomare riminese. Durante l’attività sono state allontanate alcune batterie di pallinari presenti sui viali delle Regine: gli organizzatori sono stati sanzionati per mille euro, come previsto dal regolamento di polizia urbana.