Musica nei locali, Confcommercio: Dialogo costruttivo con amministrazione

Giovedì, 10 Agosto 2017

(Riccione) Musica negli street bar, il comune di Riccione annuncia la tregua di Ferragosto (dal 11 al 27 del emse l’orario di chiusura si posticipa all’1,30, 2,30 per il MArano) e la confcommercio applaude.
“L’apertura dell’amministrazione comunale va incontro alle necessità espresse dagli imprenditori e Confcommercio della Provincia di Rimini conferma il suo apprezzamento della deroga agostana”, si legge nella nota inviata dall’associazione ai giornali.
“Un primo passo – commenta Alfredo Rastelli, presidente Fipe Confcommercio di Riccione - nei confronti delle imprese turistiche del territorio e la conferma che con l’amministrazione riccionese si è aperto un dialogo costruttivo. Prima del termine della deroga, chiediamo da subito un incontro per fare un bilancio, ragionare in prospettiva e pensare ad un allungamento anche nei primi giorni di settembre, periodo ancora turistico che troverà il suo apice dall’8 al 10 con il weekend dedicato al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Come associazione, da sempre crediamo che il rispetto delle regole sia fondamentale, ma allo stesso tempo riteniamo che il blocco della musica così come era stato deciso in precedenza fosse troppo penalizzante per tutti quei locali, e sono tanti, che le hanno sempre rispettate. Se qualcuno sbaglia, è giusto che venga punito, ma non si può pensare di limitare tutti perché qualcuno non si comporta bene”.