Scrivi qui la tua mail
e premi Invio per ricevere gratuitamente ogni mattina la nostra rassegna stampa

Morbillo, la Asl conferma i casi

Mercoledì, 06 Febbraio 2019

(Rimini) In merito alle notizie di stampa relative a casi di morbillo verificatisi, nelle ultime settimane (la prima notifica risale al 28 dicembre), in provincia di Rimini, la Asl fa presente che “i casi di morbillo attualmente notificati in provincia di Rimini sono 17, principalmente per soggetti in età di scuola media superiore e tutti tra persone che non avevano effettuato o completato, per varie motivazioni, il ciclo vaccinale relativo a questa patologia. Per due di questi pazienti è stato necessario il ricovero ospedaliero: il primo paziente ricoverato per una complicazione encefalica, è stato dimesso, mentre l'altro è tutt'ora ricoverato per polmonite. Per gli altri pazienti non paiono, al momento, sussistere complicazioni”.
Già a partire dai primi casi personale del Dipartimento di Sanità pubblica “ha tempestivamente messo in atto i protocolli previsti: ricerca delle persone che avevano contatti diretti con gli ammalati, sorveglianza epidemiologica e offerta della vaccinazione a coloro che, suscettibili di poter contrarre la malattia, non hanno completato il ciclo vaccinale. Purtroppo non tutti hanno accettato la vaccinazione”. Queste misure, che saranno utilizzate anche per eventuali nuovi casi, “sono mirate a limitare e prevenire ulteriori contagi, sebbene il morbillo sia una patologia estremamente contagiosa: si diffonde per via aerea, soprattutto attraverso i colpi di tosse e gli starnuti delle persone infette”. 



Le vostre foto

Rimini by @goffry_b, foto vincitrice del 18 maggio

#bgRimini

Le nostre città con gli occhi di chi le vive. Voi scattate e taggate, noi pubblichiamo. Tutto alla maniera di Instagram