Campone Castel Sismondo, Renzi: intitoliamolo a Ezra Pound

Mercoledì, 05 Dicembre 2018

(Rimini) Questa mattina in commissione toponomastica il consigliere comunale Gioenzo Renzi (FdI) ha riproposto (dopo il primo tentativo del 2015) di intitolare al poeta Ezra Pound il campone di Castel Sismondo che sarà prossimamente destinato a verde con la riscoperta parziale del fossato. “Ritengo sia un atto di riconoscenza della città verso Ezra Pound per il suo profondo rapporto culturale ed affettivo con Rimini quale ammiratore e studioso di Sigismondo Malatesta”, spiega Renzi. “Pound, nato nel 1885 negli Stati Uniti, viene a Rimini, la prima volta, il 15 maggio 1922 per approfondire la conoscenza storica di Sigismondo Malatesta, signore, condottiero e mecenate che chiama a Rimini i migliori artisti dell’epoca. Rimane folgorato dal Tempio Malatestiano, in cui ammira la compenetrazione tra l’estetica cristiana e pagana”.
Pound “ritorna a Rimini il 23 marzo 1923 per ulteriori ricerche bibliografiche sulla figura di Sigismondo Malatesta, le imprese militari, la vita di corte, gli amori, i complotti, i trionfi, le sconfitte, che diventeranno i riferimenti per i quattro Canti Malatestiani, l’VIII°,IX°,X°,XI°, dedicati al condottiero riminese. E’ sconvolto il 29 Gennaio 1944, quando le bombe distruggono il Tempio di Sigismondo, “letto arcano della divina Ixotta”. Le ricerche storiche nelle Biblioteche di Rimini, di Cesena e le visite nell’entroterra di Ezra Pound hanno “generato” 700 pagine di note e centinaia di riferimenti storici a personaggi ed eventi dell’epoca malatestiana che hanno reso possibile la conoscenza internazionale di Sigismondo Malatesta, del Tempio Malatestiano, delle terre malatestiane”.
Pound tornerà a Riminini anche nel 1938 per l’inaugurazione della 14ma Sagra Malatestiana. “L’intitolazione a Pound del campone di Castel Sismondo, sarà portata in giunta dall’assessore Montini con la condivisione trasversale dei Consiglieri e significherà un valore culturale aggiunto”.