Chiacchiere d’estate, a tema la politica con Rimini Attiva

Venerdì, 06 Luglio 2018

(Rimini) Fa il suo debutto a Rimini ‘Chiacchiere Attive’," incontri estivi per 'dire la nostra' sulla società che cambia", spiega l'associazione Rimini Attiva mette  così in piedi, a partire da martedì 10 luglio, 'Chiacchiere Attive', "un modo diverso di vivere l'estate intorno al dialogo, al confronto, allo scambio di esperienze e di conoscenze. Elemento imprescindibile è la voglia di approfondire i temi di una società, vicina e lontana, in profondo cambiamento".
Le ‘chiacchiere attive’ spazieranno tra temi diversi, "con la volontà di costruire un percorso di idee fatto di persone che si incontrano, ragionano e partecipano. Il primo appuntamento, sulla memoria attiva, è fissato per martedì prossimo dalle ore 16 presso la Bottega in piazzetta Gregorio da Rimini, sarà con Franco Leone Lautizi, superstite della strage di Marzabotto, che dialogherà con noi sul tema della Memoria, della Resistenza e dei valori che costruiscono una comunità. In occasione di questa preziosa testimonianza assisteremo anche alla proiezione del film "L'uomo che verrà" di G. Diritti, che racconta dell'eccidio di Monte Sole attraverso gli occhi di una bambina".

Il secondo appuntamento, dedicato al tema delle imprese, che si terrà martedì 24 luglio alle 21, tratterà invece il tema della utilità sociale di impresa. "Saremo ospiti in questa occasione della Cantera, locale gestito dal progetto Marina C'entro, di fronte al bagno 26, per ascoltare un dialogo attivo tra due imprenditori, Giordano Pecci e Cristina Pesaresi, che ci offriranno spunti di riflessione a partire dalla loro quotidiana esperienza nel mondo del lavoro imprenditoriale".
Il terzo appuntamento, sulla comunicazione, è fissato per martedì 7 agosto, in piazza Cavour alle 21, per parlare anche di informazione e fake news, "temi centrali della nostra attualità politica e culturale". Relatore sarà il sociologo Antonio Maturo, Professore presso il Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia dell'Università di Bologna.
L'ultimo appuntamento di questa estate, dedicato al tema della pace, si terrà il 21 agosto, in piazza Cavour alle 21. Si parlerà non violenza con Antonio De Filippis di Operazione Colomba: la nonviolenza come "unica via per ottenere la pace vera", in una prospettiva che spazia dai grandi conflitti alle quotidiane controversie con il vicino di casa.