Giardinieri, bagnini e imbianchini, i detenuti saranno messi al lavoro

Venerdì, 15 Giugno 2018

(Rimini) E’ stata firmata questa mattina dal vicesindaco Gloria Lisi e dalla direttrice della Casa Circondariale di Rimini Manuela Ceresani la convezione per consentire ad alcuni detenuti di svolgere lavori di pubblica utilità sul territorio. I detenuti, individuati dall'Equipe Osservazione e Trattamento della casa circondariale, saranno chiamati a svolgere attività non retribuite come cura e manutenzione del verde, recupero e pulizia del demanio marittimo, manutenzione delle strade pubbliche e dei muri della città, in particolare per la rimozione di graffiti e scritte. Saranno inoltre coinvolti nella cura e nel controllo degli animali d'affezione ricoverati nelle strutture comunali e in altre prestazioni di lavoro di pubblica utilità, anche pertinenti la specifica professionalità del detenuto. La convenzione avrà durata di due anni.