Gruppo Teddy, 32 nuovi negozi aperti da inizio anno

Mercoledì, 13 Giugno 2018

(Rimini) Da Manila nelle Filippine a Baku in Azerbaijan, ma anche da Chivasso (Torino) a Palermo. Sono questi gli ampi confini all’interno dei quali si articola lo sviluppo della rete vendita dei marchi del Gruppo Teddy, uno dei protagonisti internazionali dell’abbigliamento fast fashion.
Lo sviluppo è sostenuto da un budget per l'apertura di negozi diretti di Teddy per il quinquennio 2015-2019 che supera i 130 milioni di euro e può contare anche sull’ulteriore contributo degli affiliati per i negozi gestiti con la formula del franchising in conto vendita. Il piano prevede una crescita proporzionata per tutti i brand che ogni anno si arricchiscono di novità con l’obiettivo di essere sempre più amati dai loro clienti, attraverso l’introduzione di nuove linee e nuovi format per rendere l’esperienza del cliente unica e memorabile.
Il periodo Gennaio – Maggio 2018 ha visto lo sviluppo della rete dei brand del Gruppo Teddy (Terranova, Rinascimento e Calliope) procedere a pieno ritmo con 32 inaugurazioni in 13 diverse nazioni.

L’Italia ha avuto una parte preponderante in questa prima parte dell’anno concentrando quasi il 60% delle nuove aperture. Le inaugurazioni hanno riguardato la nostra Penisola da Nord a Sud.
Da segnalare in particolare l’espansione del nuovo format di Terranova – Terranova Welcome, all’insegna del sorriso e dell’accoglienza – a Roma presso il centro commerciale Aura, Rimini (presso il centro commerciale Le Befane), Pesaro, Boario Terme (Brescia), Chivasso (Torino) e Cantù (Monza e Brianza).
Per quanto riguarda i marchi del Gruppo, si sono registrate, in particolare, 18 inaugurazioni di Terranova, 11 di Calliope e 3 di Rinascimento, il marchio Made in Italy al femminile che in Italia sta conoscendo un progressivo sviluppo di negozi monomarca.

Sia per Terranova che Calliope le location preferite sono centri commerciali e parchi commerciali, con l’obiettivo di conquistare spazi con maggiore metratura visto l’ampliamento delle linee: per Terranova l’ultima arrivata è quella baby (6-36 mesi), mentre invece Calliope ha appena inserito in negozio la linea underwear e arriverà nel 2019 con una linea kids.
All’estero in evidenza, tra le altre, le nuove aperture spinte sempre dallo sviluppo di Terranova Welcome a Baku (Azerbaijan), Bratislava, Aupark e Prizren (Slovacchia), Larissa (Grecia), Nicosia (Cipro), Astana (Kazakistan), Sebastopoli (Ucraina), Jizan (Arabia) ed Ebikon (Svizzera). Tra i Paesi coinvolti nella crescita della rete anche le Filippine (Manila) e un ulteriore rafforzamento riguarda la tradizionale presenza nell’Est Europa (Polonia ed Estonia).

E sarà proprio l’Europa Orientale la protagonista dell’ulteriore sviluppo della rete Teddy da maggio all’estate con una decina di nuove inaugurazioni previste, in questo caso per la maggior parte fuori dai confini nazionali. L’impegno allo crescita della rete e la qualità dei punti vendita dei marchi del Gruppo Teddy è stato anche testimoniato dall’aver ottenuto due Retail Award in occasione del recente Mapic Italy: Terranova si è affermato nella categoria Family Store e Calliope in quella Moda, Accessori, Sport.