Scuola-Lavoro, studenti in azienda per imparare la pratica

Giovedì, 12 Ottobre 2017

(Rimini) Parte in Valconca un progetto innovativo scuola-lavoro. Tre industrie del territorio sono pronte ad accogliere quaranta ragazzi delle quarte e quinte superiori.
“Il Progetto Scuola-Lavoro mira a valorizzare i talenti locali, creare competenze specifiche spendibili nel mondo dell’impresa ed offrire ai giovani studenti una concreta opportunità di realizzazione professionale, il tutto in una prospettiva puramente meritocratica”, spiega Alessandro Pettinari di Fom industrie.
L’obiettivo è quello di affrontare la disoccupazione giovanile mettendo in contatto la forza lavoro più fresca con aziende in cerca di mano d’opera qualificata.

Tra le mura dell’azienda gli studenti saranno affiancati da tutor e potranno usare praticamente macchinari di assoluta avanguardia sul piano tecnologico, in particolare: simulatori, macchine per il disegno professionale e visualizzatori.
“Il principio che sta alla base di questo Progetto è quello di aiutare i ragazzi ad apprendere meglio la teoria che viene loro insegnata nella scuola, integrandola con l’esperienza diretta del lavoro in azienda. Pensiamo che i ragazzi che ospiteremo per questo Progetto, dopo il diploma saranno più pronti ad affrontare il mondo del lavoro, mentre chi vorrà proseguire gli studi all’Università potrà disporre di maggiori conoscenze pratiche”, sottolinea Gianluca Marchetti di Mt Marchetti.

Un’esperienza che proietterà i ragazzi nel mondo dell’Industria 4.0, dove interagiscono meccanica, elettronica ed informatica.
“Il mercato richiede alle imprese sempre maggiore flessibilità e capacità di adattamento. Tecnologie, macchinari, materiali e normative sono in continua evoluzione. Il mondo della scuola non sempre riesce ad adattarsi a questi stimoli esterni con la necessaria rapidità, rendendo spesso ardua l’individuazione di quei Tecnici specializzati che servono alle imprese. Il nostro desiderio è quello di fare entrare i giovani in contatto con professionisti in un ambiente pienamente operativo”, conclude Pietro Donati di Universal pack.